Scrittori
sezione di
www.softwareparadiso.it
software, servizi, informazioni sull'edilizia e la casa
 
Autopubblicazione: Akea

Valutazione della casa editrice Akea

La casa editrice, denominata Akea edizioni, ha sede in una località che non siamo riusciti a leggere nel sito esaminato.
Pubblica narrativa, saggistica e poesia sia in edizione cartacea che sotto forma di ebook.
Nella pagina del chi siamo ci sono alcune informazioni di carattere generale e una breve presentazione della casa editrice:

"La AKEA edizioni fa parte del Gruppo SBC Communication attivo da anni nell’editoria elettronica e tradizionale."

Nella pagina dedicata alla procedura per la pubblicazione leggiamo, fra l'altro, quanto segue:

"Il manoscritto verrà inviato a uno dei nostri consulenti per una valutazione. Se questa sarà favorevole riceverete una proposta di pubblicazione (che potrà prevedere anche la richiesta di un contributo in acquisto copie). Una volta accettata vi invieremo un regolare contratto di edizione.
A questo punto inizia il vero e proprio iter per la pubblicazione della vostra opera!

Inizieremo con l’impaginazione del libro e con la preparazione della copertina (che faremo tenendo conto anche dei vostri eventuali suggerimenti). Quindi realizzeremo le prime bozze (in pdf) che verranno inviate sia a voi sia a uno dei nostri qualificati correttori.
...
Il libro dovrà essere inviato all’indirizzo email:

info@akeaedizioni.it"

Non è chiaro se l'editore si occuperebbe anche dell'editing del manoscritto che è un'operazione diversa dalla correzione delle bozze. Difatti si parla di impaginazione del libro e di preparazione della copertina. Addirittura anche per l'invio del file si usa il termine libro e non manoscritto che sarebbe, in assenza di un editing del testo, più appropriato.
Si dovrebbe dedurre che mancherebbe la revisione di quanto sia stato scritto dall'autore, nel senso del controllo logico, strutturale e di stile.
Ma quel che manca del tutto, nel sito di questa casa editrice, è l'indicazione della somma che verrebbe  richiesta all'autore per procedere con la pubblicazione.


Nostro giudizio
Il nostro giudizio, per quanto detto sopra e in base a quanto esposto nei criteri di valutazione cui si rimanda, è negativo.
Il riferimento è soltanto agli interessi degli autori, soprattutto esordienti, che cercano un editore senza contributo, (o con una spesa minima ben verificabile da quanto si espone nel sito), che accetti nuove opere per una eventuale pubblicazione. Niente da dire, ovviamente, sulle attività della singola casa editrice, come di questa.


Torna all'indice dell'autopubblicazione.