Studio tecnico online
sezione di
www.softwareparadiso.it
software, servizi, informazioni sull'edilizia e la casa
 
Codice Civile
(Dell'usucapione)
 Articoli riportati: 
Art. 1158 - Usucapione dei beni immobili e dei diritti reali immobiliari 
Art. 1159 - Usucapione decennale 
Art. 1159 bis - Usucapione speciale per la piccola proprietÓ rurale 
Art. 1160 - Usucapione delle universalitÓ di mobili 
Art. 1161 - Usucapione di beni mobili 
Art. 1162 - Usucapione di beni mobili iscritti in pubblici registri 
Art. 1163 - Vizi del possesso 
Art. 1164 - Interversione del possesso 
Art. 1165 - Applicazione di norme sulla prescrizione 
Art. 1166 - Inefficacia delle cause d'impedimento e di sospensione rispetto al terzo possessore 
Art. 1167 - Interruzione dell'usucapione per perdita di possesso 
Google 
 
Web  www.softwareparadiso.it 
 INDICE LEGGI  (vedi il nostro software sull'usucapione)
Approfondisci con la giurisprudenza sul tema
 
 
LIBRO TERZO 
DELLA PROPRIETA' 
TITOLO VIII 
Del possesso 
CAPO II 
Degli effetti del possesso 
SEZIONE III 
Dell'usucapione

Art.1158 - Usucapione dei beni immobili e dei diritti reali immobiliari - La proprietÓ dei beni immobili e gli altri diritti reali di godimento sui beni medesimi si acquistano in virt¨ del possesso continuato per vent'anni. 

Art.1159 - Usucapione decennale - Colui che acquista in buona fede da chi non Ŕ proprietario un immobile, in forza di un titolo che sia idoneo a trasferire la proprietÓ e che sia stato debitamente trascritto, ne compie l'usucapione in suo favore col decorso di dieci anni dalla data della trascrizione. 
La stessa disposizione si applica nel caso di acquisto degli altri diritti reali di godimento sopra un immobile. 

Art.1159 bis - Usucapione speciale per la piccola proprietÓ rurale - La proprietÓ dei fondi rustici con annessi fabbricati situati in comuni classificati montani dalla legge si acquistano in virt¨ del possesso continuato  per quindici anni. 
Colui che acquista in buona fede da chi non Ŕ proprietario, in forza di un titolo che sia idoneo a trasferire la proprietÓ e che sia debitamente trascritto, un fondo rustico con annessi fabbricati, situati in comuni classificati montani dalla legge, ne compie l'usucapione in suo favore col decorso di cinque anni dalla data di trascrizione. 
La legge speciale stabilisce la procedura, le modalitÓ e le agevolazioni per la regolarizzazione del titolo di proprietÓ. 
Le disposizioni di cui ai commi precedenti si applicano anche ai fondi rustici con annessi fabbricati, situati in comuni classificati montani dalla legge, aventi un reddito non superiore ai limiti fissati dalla legge speciale. 

Art.1160 - Usucapione delle universalitÓ di mobili - L'usucapione di un'universalitÓ di mobili e di diritti reali di godimento sopra la medesima si compie in virt¨ del possesso continuato per venti anni. 
Nel caso di acquisto in buona fede da chi non Ŕ proprietario, in forza di idoneo titolo, l'usucapione si compie con il decorso di dieci anni. 

Art.1161 - Usucapione dei beni mobili - In mancanza di titolo idoneo la proprietÓ dei beni mobili e gli altri diritti reali di godimento sui beni medesimi si acquistano in virt¨ del possesso continuato per dieci anni, qualora il possesso sia stato acquistato in buona fede. 
Se il possessore Ŕ di mala fede, l'usucapione si compie con il decorso di venti anni. 

Art.1162 - Usucapione dei beni mobili iscritti in pubblici registri - Colui che acquista in buona fede da chi non Ŕ proprietario un bene mobile iscritto in pubblici registri in forza di un titolo che sia idoneo a trasferire la proprietÓ e che sia stato debitamente trascritto, ne compie in suo favore l'usucapione col decorso di tre anni dalla data di trascrizione. 
Se non concorrono le condizioni previste dal comma precedente, l'usucapione si compie col decorso di dieci anni. 
Le stesse disposizioni si applicano nel caso di acquisto degli altri diritti reali di godimento. 

Art.1163 - Vizi del possesso - Il possesso acquistato in modo violento o clandestino non giova per l'usucapione se non dal momento in cui la violenza o la clandestinitÓ Ŕ cessata. 

Art.1164 - Interversione del possesso - Chi ha il possesso corrispondente all'esercizio di un diritto reale su cosa altrui non pu˛ usucapire la proprietÓ della cosa stessa, se il titolo del suo possesso non Ŕ mutato per causa proveniente da un terzo o in forza di opposizione da lui fatta contro il diritto del proprietario. il tempo necessario per l'usucapione decorre dalla data in cui il titolo del possesso Ŕ stato mutato. 

Art.1165 - Applicazione di norme sulla prescrizione - Le disposizioni generali sulla prescrizione, quelle relative alle cause di sospensione e d'interruzione e al computo dei termini si osservano, in quanto applicabili, rispetto alla usucapione. 

Art.1166 - Inefficacia delle cause d'impedimento e di sospensione rispetto al terzo possessore - Nell'usucapione ventennale non hanno luogo, riguardo al terzo possessore di un immobile o di un diritto reale sopra un immobile, nŔ l'impedimento derivante da condizione o da termine, nŔ le cause di sospensione indicate dall'art.2942. 

Art.1167 - Interruzione dell'usucapione per perdita di possesso - L'usucapione Ŕ interrotta quando il possessore Ŕ stato privato del possesso per oltre un anno. 
L'interruzione si ha come non avvenuta se Ŕ stata proposta l'azione diretta a ricuperare il possesso e questo Ŕ stato ricuperato.