Narrativa
sezione di
www.softwareparadiso.it
software, servizi, informazioni sull'edilizia e la casa
Le lunghe strade della solitudine
romanzo
di
Raffaele Castelli

Google
 
Web  www.softwareparadiso.it 
 


Dettagli del libro 

 

    * Titolo: Le lunghe strade della solitudine 
    * Sottotitolo: Un anno oltre il purgatorio 
    * Autore: Castelli Raffaele 
    * Editore: Lampi di Stampa 
    * Collana: TuttiAUTORI 
    * Data di Pubblicazione: 2010 
    * ISBN: 8848810888 
    * ISBN-13: 9788848810883 
    * Pagine: 332 
    * Reparto: Narrativa italiana 
 
E' possibile acquistarlo in ogni libreria d'Italia, oppure direttamente via internet cliccando qui o in qualsiasi libreria online. 

Scrivi una recensione su LE LUNGHE STRADE DELLA SOLITUDINE 
Voto medio del libro (3 recensioni):  

n.1 - interessante e moralmente ottimo  21/06/2010 
di P. Carrelli - Campobasso 
"L'inizio pare piuttosto scialbo, ma Ŕ una giusta trovata dello scrittore che sale sempre pi¨ di tono a mano a mano che vuole dimostrae come la solitudine sia una strada lunga e difficile da percorrere. Alla fine della quale ci pu˛ essere la redenzione. Il romanzo ha anche un chiave di lettura comica. Per questo l'ho trovato incredibilmente attuale e di alto oprofilo morale. Mi riprometto di conoscere personalmente questo signore che scrive tanto bene: mai una banalitÓ." 



n.2 - bello anche se doveva approfondire  15/07/2010 
di T. Amoroso - Brindisi 
"Bello ma, secondo me, l'autore doveva approfondire il tema della disperazione di alcuni popoli africani di cui parla. A parte questo l'ho letto con molto piacere: un romanzo da comprare e conservare per lo stile e l'argomento trattato." 

n.3 - bellissimo, non mi ha delusa  26/07/2010 
di E. Calý - Modena 
"Comprai questo libro dopo aver letto la quarta di copertina, ma soprattutto affascinato dal titolo e dal sottotitolo. E non mi ha deluso la lettura completa della storia raccontata. Si parte dalla Romagna e si finisce nel Burundi, lungo un intero anno di vita che va dalla laurea in ingegneria del protagoinista alla meta spirituale del suo animo inquieto. E tra mille episodi di rara comicitÓ. Bellissimo." 



n.4 - simpatico e divertente, fa riflettere  28/10/2010 
di T. Giusini - Brescia 
"Non credevo, da come ho letto i primi capitoli, che andasse a finire nel modo. Una vera rivoluzione di emozioni, fino all'entrata in scena della madre del protagonista che non si pensava minimamente come potesse essere decisa. Buon lavoro dell'autore, consiglio la lettura."