utenti online
www.softwareparadiso.it Forum Index
Forum
sezione di
www.softwareparadiso.it
software, servizi, informazioni sull'edilizia e la casa
 
 FAQFAQ   SearchSearch   MemberlistMemberlist   UsergroupsUsergroups   RegisterRegister 
 ProfileProfile   Log in to check your private messagesLog in to check your private messages   Log inLog in 
BRAIN SIMULATION = PC-ROBOT
Goto page Previous  1, 2, 3, 4, 5  Next
 
Post new topic   Reply to topic    www.softwareparadiso.it Forum Index -> Software tecnico
View previous topic :: View next topic  
Author Message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:10 am    Post subject: Reply with quote

Emisfero DX ed emisfero SX, con i loro 16+16simmetrici percorsi ciascuno (identici sia per il DX che per il SX) permettono di ottenere lo SCHEMA 64 che altro non è che lo schema della MIND vista come un COMMODORE 64. Questo a dimostrazione del fatto che il cervello è suddivisibile in EMISFERO DX ed EMISFERO SX che a loro volta si dividono entrambi in DX (AVANTI) e SX (INDIETRO) dato che la scansionatura avviene nelle due direzioni Zav a partire dal perno=blocco in modo da ottenere 2 foto (di emisfero dx o di emisfero sx) su cui effettuare randomize 50%.
Back to top
View user's profile Send private message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:10 am    Post subject: Reply with quote

La logica massima è il primo fondamentale esempio di uguaglianza 1 = INF dato che Essa è una (l’unità esegutiva con cui è stato scritto il software) che contiene infiniti linguaggi (tutte le alfa combinazioni che altro non sono che infiniti sillogismi possibili per indicare la stessa cosa, lo stesso concetto, lo stesso oggetto).
Back to top
View user's profile Send private message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:11 am    Post subject: Reply with quote

Il software, a questo punto di stesura, è predisposto per imparare qualsiasi tipo di lingua, qualsiasi alfa combinazione.
Back to top
View user's profile Send private message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:11 am    Post subject: Reply with quote

E’ predisposto per conoscere i vocaboli seguendo una logica sillogistica; ad esempio: ombrello in italiano, umbrella in inglese, cingianlin in cinese, kkk in un nuovo linguaggio di nostra invenzione e così via.
Back to top
View user's profile Send private message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:12 am    Post subject: Reply with quote

Ciò che risulta importante è che il concetto di ombrello, pur cambiando sigla nominativa, resta in qualunque degli infiniti linguaggi sempre lo stesso concetto di ombrello. Il pc-robot dovrà essere programmato per andare a trovare IL CONCETTO DI OMBRELLO che è una FORMA e non tutte le infinite combinazioni alfa che determinano i vari vocaboli che definiscono l’ombrello perchè in questo modo occorrerebbe infinito tempo per insegnarglieli tutti (non giungeremmo mai alla conclusione). Se ad uno straniero, che non conosce il termine ombrello, gli mimo la forma dell’ombrello allora egli capisce che sto intendendo un ombrello: così deve essere anche per il pc; per insegnargli che un ombrello è un ombrello e non un cappello occorre partire dall’insegnamento del concetto, della forma e non dai singoli vocaboli dato che il pc-robot di logica massima già conosce tutti i linguaggi (sono virtualmente in esso presenti) ma ancora non conosce l’associazione alle varie forme oggettistiche concettuali. Quindi, tramite una TECNICA MIMO, occorre insegnargli le forme in modo che Esso possa rappresentare con dei concetti gli input letterari (alfa associazioni) che gli sopraggiungono dall’esterno.
Back to top
View user's profile Send private message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:13 am    Post subject: Reply with quote

Anche in questo modo, cercando il metodo di insegnargli le infinite forme, si rischia di incappare in un procedimento infinito che non avrebbe mai termine se non si trova una via alternativa, che non segua la metodica di impartire input descrittivi delle forme per ogni forma esistente, ma che superi tale difficoltà tramite un procedimento software semplice che ingloba la descrizione di tutte le infinite forme. Come dire che dobbiamo riuscire a fare imparare al pc-robot tutte le forme esistenti con poche istruzioni software, con una tecnica veloce ed elementare.
Back to top
View user's profile Send private message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:14 am    Post subject: Reply with quote

Per riuscire in ciò occorre che riusciamo ad incastrare 2 infiniti con un procedimento che chiameremo INCASTRO DEI 2 INFINITI, quello delle infinite lingue che rappresentano lo stesso concetto e quello degli infiniti concetti, quindi abbiamo a che fare con un INF^2.

italiano inglese cinese
LINEA INFINITA DELLE LINGUE ... ------------------------------------ ...

LINEA INFINITA DEI CONCETTI ... -------- /\ ------ | ------ |> --- ...
Back to top
View user's profile Send private message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:14 am    Post subject: Reply with quote

Se intersechiamo le 2 linee otteniamo un PUNTO DI INTERSEZIONE che è avere ottenuto l’espressione di un concetto in una determinata lingua (come se avessimo selezionato la lingua nella prima linea, es: italiano, e come se avessimo selezionato il concetto, l’oggetto, nella seconda linea, es: ombrello, espresso come concetto=forma=immagine). Il punto di intersezione è il PUNTO italiano=formadell’ombrello; si sarebbe potuto scegliere anche inglese=formadell’ombrello e così via.
Back to top
View user's profile Send private message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:15 am    Post subject: Reply with quote

PUNTO --> 1=INF^2 --> ISTANTE = TY --> IO --> Parabola = Gaussiana

X --> AE’ – OA’

Z --> AA’ – OE’
Back to top
View user's profile Send private message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:15 am    Post subject: Reply with quote

Ogni concetto è formato da infiniti vocaboli ed ogni lingua è formata da infiniti vocaboli. Allora il punto di intersezione XZ che è un nodo su un piano, che è l’IO, che è l’istante, è il legame tra X e Z quindi tra linguaggio (uno tra infiniti) e concetto (uno tra infiniti), è il VOCABOLO DI TEMPO PRESENTE TY; esempio: ombrello=umbrella=...
Back to top
View user's profile Send private message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:16 am    Post subject: Reply with quote

X=1
T=1
Y=1
Z=2

X=180
T=180
Y=180
Z=360 --> Zav=180

Xdx=90 --> 0,+INF/2
Xsx=90 --> -INF/2,0
TY=360 --> TY=-INF,+INF
Z=360 --> Z=-INF,+INF
X=180 --> X=-INF/2,+INF/2

Xdx=1/2
Xsx=1/2
TY=2
Z=2
X=1

TY=1=IO
Z=1
X=1/2
Xdx=1/4
Xsx=1/4



L’istante IOico TY, dovuto alla mia Presenza, è un VOCABOLO D’ISTANTE PRESENTE perchè su almeno una lettera condensatoriale devo Posizionarmi.
Back to top
View user's profile Send private message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:16 am    Post subject: Reply with quote

Avendo aumentato di uno il livello di logica siamo giunti a logica 64 (la MENTE) con 32 percorsi sull’emisfero DX e 32 percorsi sull’emisfero SX, emisfero che viene scelto in base alla condizione matematica sul perno.
Back to top
View user's profile Send private message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:17 am    Post subject: Reply with quote

Giunti a questo punto diventa importante non più guardare da destra lo Zav, bensì da dietro, senza ruotarsi, in modo che ciò che prima definivamo verso DX adesso diventi verso AVANTI, e ciò che era verso SX diventi verso INDIETRO (per il resto, la + piccola o la + grande, VA|NONVA resta tutto immutato, sia se si sceglie l’emisfero destro che quello sinistro). Nel software USCITA52 si va a valutare un percorso su 16 (tra quelli che erano DX o SX e che sono diventati AVANTI o INDIETRO), sull’aggiunta software che andremo a fare occorrerà verificare la parte simmetrica dello stesso emisfero precedentemente scelto dalla condizione sul perno, quindi sarà uno studio su altri 16 percorsi possibili Zav.
Back to top
View user's profile Send private message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:17 am    Post subject: Reply with quote

Per fare ciò esiste una strada veloce, senza dovere riscrivere il software che è simile ma differente: tale metodo consiste nel posizionare 32 variabili (Zav1 Zav2 ...), una per ogni percorso; in questo modo l’aggiunta software consiste nel copiare identicamente USCITA52 e accoppiare i percorsi secondo gli schemi sopra riportati (ad esempio con Zav1=1 dovrà entrare nel percorso 17, con Zav2=1 nel percorso 18 --> controllo if e 31elseif). Delle 2 immagini dello stesso emisfero che otteniamo ne teniamo una, col randomize, che va in PSX o pdx; l’altra va in pdx o PSX.
Back to top
View user's profile Send private message
genoa
esperto


Joined: 01 Nov 2006
Posts: 492
Location: Genova

PostPosted: Sat Jan 27, 2007 9:18 am    Post subject: Reply with quote

Il PUNTO sulla linea delle infinite lingue è il vettore vocale 960 input --> italiano=inglese=cinese=...
Back to top
View user's profile Send private message
Display posts from previous:   
Post new topic   Reply to topic    www.softwareparadiso.it Forum Index -> Software tecnico All times are GMT + 1 Hour
Goto page Previous  1, 2, 3, 4, 5  Next
Page 2 of 5

 
Jump to:  
You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot vote in polls in this forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group