utenti online
Indice del forum
Forum
sezione di
www.softwareparadiso.it
software, servizi, informazioni sull'edilizia e la casa
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
perdita acqua

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Condominio
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zama71
nuovo ospite


Registrato: 03/11/10 12:18
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Mer Nov 03, 2010 1:09 pm    Oggetto: perdita acqua Rispondi citando

Nel condominio in cui vivo c'è stata una rottura in un tubo che porta l'acqua al condominio interrato nel cortile quindi in parte comune e a seguito di questa rottura c'è stata una ingente perdita di acqua. L'amministratore ha ripartito le spese relative alla riparazione in parti millesimali tra i condomini mentre l'importo in bolletta relativo alla perdita dell'acqua è stato ripartito in base ai consumi di ogni singolo condomino (specifico che il condomominio è composto da 3 appartamenti e 3 negozi) così mi ritrovo a pagare una quota di acqua che è il triplo. Visto che l'acqua fuoriuscita a causa della rottura non è stata consumata ma si è dispersa nel terreno non dovrebbe essere ripartita in modo uguale tra tutti i proprietari considerandola come parte del danno subito da tutto il condominio?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
bellamaria
esperto


Registrato: 09/05/07 18:57
Messaggi: 55
Località: Taranto

MessaggioInviato: Mer Nov 03, 2010 5:42 pm    Oggetto: rottura tubo dell'acqua Rispondi citando

Non ho ben capito a che punto di è rotto il tubo, se dell'adduzione al condominio e quindi dopo il contatore generale, o dove. E come ha ripartito, l'amministratore, le spese per la perdita d'acqua. Cioè ha tenuto conto dei consumi precedenti?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Zama71
nuovo ospite


Registrato: 03/11/10 12:18
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Mer Nov 03, 2010 10:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

La rottura si è verificata tra il contatore generale e i contatori divisionali interni e il tubo si trova interrato nel cortile. Il consumo di acqua dei singoli condomini negli anni è sempre lo stesso, l'amministratore ha suddiviso l'importo totale di questa bolletta, che comprende anche l'acqua non consumata ma dispersa relativa alla perdita, in proporzione ai consumi abituali di ogni singolo condomino con il risultato che, a parità di consumo effettivo in m3 immutato rispetto agli scorsi anni, pago una quota di acqua ad un prezzo al m3 quadruplicato. Secondo me si dovrebbe suddividere l'importo della bolletta ed addebitare ad ogni singolo condomino l'acqua che ha effettivamente consumato al prezzo corrente dell'ente erogante e la differenza corrispondente alla perdita andrebbe suddivisa in parti uguali o in millesimi tra tutti i condomini in quanto non è un consumo ma una perdita derivata dal danno subito.
Grazie
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
bellamaria
esperto


Registrato: 09/05/07 18:57
Messaggi: 55
Località: Taranto

MessaggioInviato: Gio Nov 04, 2010 8:52 am    Oggetto: tubo condominiale Rispondi citando

Adesso è chiaro. La perdita ha riguardato il condominio. La ripartizione dell'amministratore è errata. Sarebbe come se un condomino non avesse consumato nulla, perché assente, e non partecipasse alle spese di riparazioni alla cosa comune, compreso i danni causati. Il tubo di adduzione, fino alla distribuzione con i contatori privati, è di proprietà di tutti i condomini in millesimi e anche le spese dell'acqua persa vanno ripartite in millesimi. Su questo non vi sono dubbi e hai ragione tu.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Zama71
nuovo ospite


Registrato: 03/11/10 12:18
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Ven Nov 05, 2010 1:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie per la risposta e ti chiedo ancora una cosa: in assemblea l'amministratore ha fatto riferimento all'articolo del codice civile n. 1123 riferito alla ripartizione delle spese, in particolare la parte dove dice: se si tratta di cose destinate a servire i condomini in misura diversa, le spese sono ripartite in proporzione dell'uso che ciascuno può farne. Questo anche perchè nel condominio ci sono anche dei negozi che usano l'acqua solo per il wc. Io penso che in questa parte dell'articolo si intendano spese a seguito del consumo effettivo che, in caso dell'acqua, ovviamente vanno ripartite in base al consumo che ognuno ha, mentre l'acqua persa a causa della perdita non è stata consumata da nessuno. Cosa ne pensi?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
bellamaria
esperto


Registrato: 09/05/07 18:57
Messaggi: 55
Località: Taranto

MessaggioInviato: Ven Nov 05, 2010 3:55 pm    Oggetto: consumo dell'acqua Rispondi citando

Ti sei dato la risposta da solo. L'amministratore sbaglia a interpretare l'articolo del codice civile sulla ripartizione delle spese. Qui si tratta di danni che, se ce ne fossero per qualche proprietà privata, a esempio prodotti dei negozi deteriorato dalla perdita d'acqua del condominio, bisognerebbe ripartire anche quel tipo di danni. E sempre in base ai millesimi. Insomma i millesimi vogliono significare la proporzione di proprietà della cosa comune. E pertanto ciascuno ne risponde in base a essi.
Hai perfettamente ragione.
Ricorda che puoi impugnare la delibera, nel caso, davanti al giudice di pace.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Condominio Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group