utenti online
Indice del forum
Forum
sezione di
www.softwareparadiso.it
software, servizi, informazioni sull'edilizia e la casa
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
terrazza e finestre C.C.

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Porte, finestre, balconi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
patrizia
esperto


Registrato: 15/08/07 14:42
Messaggi: 79

MessaggioInviato: Mar Ott 30, 2007 8:36 am    Oggetto: terrazza e finestre C.C. Rispondi citando

Salve a tutti ,sono invischiata in uno "scaricabarile" edilizio,
ho gia' esposto il mio problema:il mio vicino adiacente ad angolo di casa,ha costruito una stanza il cui lato e il tetto lastrico dista 150 cm dalle mie finestre con diritto di veduta frontale laterale obliqua..due finestre normali.
ORA. IL COMUNE mi ha rilasciato le D.I.A. dalle quali si evince che tale stanza neppure doveva esistere in quanto la richiesta e' x una "terrazza con tettoia ricoperta in coppi".ma mi dicono:vada dalla polizia edilizia e dal suo avvocato,noi non c'entriamo.
L'AVVOCATO mi dice: faccia un esposto alla polizia edilizia 'che dopo che fanno ripristinare l'opera interveniamo x il diritto distanze.
LA POLIZIA EDILIZIA dice:scriva due lettere :una a noi e una al comune di opposizione ai lavori fatti,xche' se anche noi interveniamo non e' detto che ci sia un ripristino ,ma una variazione di lavori o nuova richiesta da parte del mio vicino alla quale il conume puo' dare avvio senza tener conto ancora delle distanze(che a lui non competono)
Intanto: non so come impostare tale lettera,se sbaglio un termine mi dicono che "ho fatto la domanda sbagliata o non era chiaro.."
POI il diritto di distanze vale anche x le terrazze aperte o solo x i solidi?
il geometra dice che le terrazze non rientrano nel codice civile :il mio vicino ha fatto tale richiesta proprio xche' sapeva che se richiedeva una stanza non avrebbe avuto la concessione edilizia e' vero?Quindi se ripristina l'opera io avro' sempre il tetto a 150 cm da me.
grazie(tutto e' gia spiegato in"distanze finestre terrazze)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Yahoo Messenger MSN Messenger
edile51
esperto


Registrato: 29/06/07 14:32
Messaggi: 110
Località: Frosinone

MessaggioInviato: Mar Ott 30, 2007 11:47 am    Oggetto: distanze Rispondi citando

Mi pare strano che tanti soggetti insieme dicano delle sciocchezze contemporaneamente. Le distanze valgono per le vedute e non per una finestra solamente: anche un muro di cinta che consenta di affacciarsi sul fondo confinante costituisce una veduta, quindi pure la terrazza. I vigili devono intervenire se hanno notizia di reato: lo dice lo stesso tecnico comunale! Scrivi una denuncia o un esposto e vedrai che si muovono, anche ai carabinieri.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
patrizia
esperto


Registrato: 15/08/07 14:42
Messaggi: 79

MessaggioInviato: Mar Ott 30, 2007 4:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

riassumo in breve:
il mio vicino adiacente ha richiesto nel progetto (DIA) la costruzione di una terrazza con portico ricoperto in coppi(C.C. art 905 ?distanza cm 150?)
di fatto ha costruito una stanza a cm 150 dalle mie finestre vedute e prospetto:posso saltare sul suo lastrico e viceversa.(C.C. art 907? cm 300?)
l'abuso e' la stanza ,ma se deve ridurre in pristino ...ripristina la terrazza?
a me non risolve il problema sempre 150 cm da me si trova anzi x legge?
spiegatemi il paradosso.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Yahoo Messenger MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Porte, finestre, balconi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group