utenti online
Indice del forum
Forum
sezione di
www.softwareparadiso.it
software, servizi, informazioni sull'edilizia e la casa
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
distanze finestre terrazze
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Distanze nelle costruzioni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
patrizia
esperto


Registrato: 15/08/07 14:42
Messaggi: 79

MessaggioInviato: Mer Ago 15, 2007 3:38 pm    Oggetto: distanze finestre terrazze Rispondi citando

carissimi son appena arrivata e ho bisogno di un chiarimento.
ho la finestra del bagno e della camera da letto che affacciano su un cortile chiuso,che prima era in terriccio ,ora i nuovi inquilini lo hanno piastrellato e ci "vivono come in una specie di cucina aperta"(piastrellando anche la parte di sotto della parete del mio palazzo)
il problema e' che hanno costruito anche una stanza in piu' allungando il tetto della camera fino ad un metro e mezzo dalle mie finestre....!precedentemente la distanza dal lastrico gia' esistente superava i 5 metri:invece ora potrei saltare sul loro tetto dalle mie finestre come fa gia' il mio gatto!inoltre mi proibiscono di stendere la biancheria come facevo prima sui fili esistenti sotto dette finestre e neppure posso arieggiare le lenzuola sul davanzale,figuriamoci se per caso casca un capello..eppure quando piove gli piove dentro!!!!!!!!
si noti che loro fan spesso grigliate e mi arriva tutto in camera,,e poi io sento tutte le loro liti e gli strilli della piccola di 4anni ,mio dio ,ma le distanze ,,loro dicono che e' tutto in regola abitabilita' compresa devo rivolgermi ad un legale?o dovevo farlo prima che cominciassero i lavori di costruzione?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Yahoo Messenger MSN Messenger
staff
Site Admin


Registrato: 15/10/06 11:02
Messaggi: 980

MessaggioInviato: Mer Ago 15, 2007 10:13 pm    Oggetto: distanza Rispondi citando

Ci sono due problemi che hai sollevato: le distanze nelle costruzioni e i rumori molesti. Per quest'ultimo bisogna vedere se superano la normale tollerabilità, come dice la norma al riguardo e dovresti chiamare la Asl che farebbe le necessarie misurazioni, ma non te lo consiglio perchè non potresti dimostrare facilmente il fastidio che ricevi. Anche per il fatto che hai a disposizione un'arma migliore che è quella della distanza che pare non sia stata rispettata. Dovresti dire quanto misura la distanza dal tuo davanzale fino al punto più vicino del tetto che hanno costruito. Potresti informarti anche presso l'ufficio tecnico comunale se i vicini avevano i necessari permessi per costruire (non credo). Infine se mi mandi una foto digitale è ancora meglio per suggerirti che fare adesso, ma sei sempre in tempo: non temere che ci fosse stato bisogno di agire prima che costruissero.
_________________
software: www.softwareparadiso.it/catalogo.htm
----------
consulenze tecniche: www.softwareparadiso.it/studio/consulenza.htm
----------
editing manoscritti: www.softwareparadiso.it/studio/letteratura/scrittori/aiuto_prezzi.html
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
patrizia
esperto


Registrato: 15/08/07 14:42
Messaggi: 79

MessaggioInviato: Dom Ago 26, 2007 10:41 am    Oggetto: Rispondi citando

Grazie x le risposta,
infatti domani mi rechero' all'uficio tecnico,ma pare che ogni zona abbia regolamentazioni urbane diverse...possibile?questo non cozza col codice civile delle servitu' di prospetto,dove si prevedono 3 mt.di distanza anche in obliquo?
beh, le mie due finestre distano,ora 150cm dal lastrico-tetto del mio vicino sottostante!!! inoltre,lateralmente alla finestra del bagno a 60cm in basso c'e' un tettoietta antipioggia (150x60)murata dal loro lastrico
al mio edificio:si puo' entrare agevolmente in casa mia se ho la finestra aperta!!!!
non so come spedirvi le foto...
E dopo che ho accertato che ,magari, i permessi li avevano,senza comunque parlare con me della mia servitu'che faccio?
grazie...da
carcerata in casa propria!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Yahoo Messenger MSN Messenger
staff
Site Admin


Registrato: 15/10/06 11:02
Messaggi: 980

MessaggioInviato: Dom Ago 26, 2007 4:41 pm    Oggetto: zona Rispondi citando

Ci possono essere delle differenze tra zona e zona, ma sempre nel rispetto delle distanze minime del codice civile. In pratica il Comune, con lo strumento urbanistico (Piano Regolatore o Programma di Fabbricazione) può stabilire distanze superiori a quelle del Codice Civile, ma non inferiori. Inoltre c'è da rispettare anche qualche altra norma nazionale al riguardo. Dopo che sei stata all'ufficio tecnico comunale è necessaria qualche foto digitale. Basta cliccare su Img in alto alla finestra della tua risposta ed inserire l'immagine. Se vuoi mantenere la privacy mandala a info(chiocciola)softwareparadiso.it (basta una sola foto).
_________________
software: www.softwareparadiso.it/catalogo.htm
----------
consulenze tecniche: www.softwareparadiso.it/studio/consulenza.htm
----------
editing manoscritti: www.softwareparadiso.it/studio/letteratura/scrittori/aiuto_prezzi.html
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
staff
Site Admin


Registrato: 15/10/06 11:02
Messaggi: 980

MessaggioInviato: Mar Ago 28, 2007 4:32 pm    Oggetto: decreto n.1444 Rispondi citando

Il decreto n.1444 del 1968 parla di 10 metri di distanza tra le pareti finestrate. Dalle foto che hai inviato non vedo tale rispetto normativo, quindi ritengo che puoi citare in giudizio i signori del piano di sotto. Per quanto riguarda le esalazioni moleste il discorso è più complesso perchè devi dimostrare che oltrepassano la normale tollerabilità. Se ti occorre una perizia sulle distanze siamo a disposizione (a pagamento).
_________________
software: www.softwareparadiso.it/catalogo.htm
----------
consulenze tecniche: www.softwareparadiso.it/studio/consulenza.htm
----------
editing manoscritti: www.softwareparadiso.it/studio/letteratura/scrittori/aiuto_prezzi.html
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
patrizia
esperto


Registrato: 15/08/07 14:42
Messaggi: 79

MessaggioInviato: Mer Ago 29, 2007 4:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

In Comune ho solo perso tempo.Mi dicono che e' complicato avere dati e l'iter e' lungo e cmq non mi daranno mai informazioni su abitazioni di altri,ma solo sulla mia.
La zona B3/trieste di casa mia richiede 5MT di distanza tra facciate finestrate di nuova costruzione(io non so se la stanza sopraelevata ,costruita 2005, di cui vi ho spedito foto sia una "facciata").In pc a loro risulta solo una richiesta x"tettoia terrazza"che anche si vede in foto ,ma non ha a che vedere con la suddetta stanzetta.questo e tutto cio' che ho potuto sapere.
Conclusione ,mi dicono Surprised faccio denuncia alla pol edilizia x dar corso a indagini,o assumo un geometra,o un legale esperto:loro non sanno nulla di servitu' ,prospetti e neppure interessa!!!!inoltre se anche ci fosse una richiesta edilizia da parte del mio vicino di casa,,non si puo' sapere se e' andata a buon fine,se e' in corso,se c'e' un condono,POSSIBILE ?MA IL COMUNE NON HA INTERESSE A CONTROLLARE ANCHE SU SEGNALAZIONE..fanno multe ai poveracci nei parcheggi..e poi??allora ora mi spiego come mai tutti son abusivi...se basta una richiesta di"tettoia"e poi costruisco casa!!!nota:il vicino ha costruito tutto da solo,nessun operaio,nessun geometra.
Mi scuso x lo sfogo...che si fa?polizia edilizia: magari vado in rogne io!!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Yahoo Messenger MSN Messenger
staff
Site Admin


Registrato: 15/10/06 11:02
Messaggi: 980

MessaggioInviato: Mer Ago 29, 2007 4:33 pm    Oggetto: ufficio tecnico strano Rispondi citando

L'impiegato dell'ufficio tecnico è piuttosto strano per non dire altro. Evidentemente è a corto di conoscenze sulle leggi al riguardo. Chiunque vi abbia interesse può vedere i documenti depositati presso il Comune, ormai sono anni che esiste questo.
Puoi fare una richiesta scritta al Comune e la fai protocollare oppure fai mettere il numero sulla copia che resta a te: ti devono rispondere per iscritto entro 30 giorni. Oppure fai direttamente un esposto al Comune illustrando quello che hai detto qui e allegando anche qualche foto. Cinque metri saranno le distanze dal confine, non quelle tra le pareti finestrate che devono essere di dieci nella zona che dici tu.
Se ti devi difendere occorre un minimo di coraggio.
_________________
software: www.softwareparadiso.it/catalogo.htm
----------
consulenze tecniche: www.softwareparadiso.it/studio/consulenza.htm
----------
editing manoscritti: www.softwareparadiso.it/studio/letteratura/scrittori/aiuto_prezzi.html
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
patrizia
esperto


Registrato: 15/08/07 14:42
Messaggi: 79

MessaggioInviato: Mer Ago 29, 2007 7:55 pm    Oggetto: perizia Rispondi citando

Grazie,
e come posso avere una vostra perizia tecnica a pagamento...dovete fare un sopralluogo a casa mia,penso...siete anche qui in zona a trieste?inoltre ,mi sara' di fatto utile x risolvere la mia posizione?intendo documento valido x comune ,polizia, legale ,occhennesoio??? Laughing
leggendo altre mail sul forum scopro che da una finestra si puo' essere distanti solo75cm,ma allora la tettoietta sotto la mia finestra e' legale??????????????????
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Yahoo Messenger MSN Messenger
patrizia
esperto


Registrato: 15/08/07 14:42
Messaggi: 79

MessaggioInviato: Mar Set 04, 2007 1:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

caro "admin"
ho inoltrato domanda al comune uff protocolli..e mi daranno risposta ;faccio notare che l'addetto alla mia zona di residenza poteva darmi subito le"carte"dato che la faccenda e' recente 2001.
ma la burocrazia ha preso il sopravvento!
ti faro' sapere...ma se il problema e' da codice civile ..distanza 3 mt...allora sara' dura!!!
Cmq, al protocollo mi dicono che non si puo' dare informazioni x case non proprie!allora ?????
grazie ciao
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Yahoo Messenger MSN Messenger
staff
Site Admin


Registrato: 15/10/06 11:02
Messaggi: 980

MessaggioInviato: Mar Set 04, 2007 2:22 pm    Oggetto: riservatezza Rispondi citando

Questi signori del comune o non hanno capito la faccenda o ignorano le leggi al riguardo. Chiunque vi abbia interesse può prendere visione dei documenti pubblici in possesso del comune. Una concessione edilizia è un atto pubblico, se esiste. Altrimenti dovranno rispondere che non esiste alcun permesso del comune per le opere in questione. Il codice civile non c'entra molto in questo caso. La zona è sicuramente regolamentata dal piano regolatore.
_________________
software: www.softwareparadiso.it/catalogo.htm
----------
consulenze tecniche: www.softwareparadiso.it/studio/consulenza.htm
----------
editing manoscritti: www.softwareparadiso.it/studio/letteratura/scrittori/aiuto_prezzi.html
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
patrizia
esperto


Registrato: 15/08/07 14:42
Messaggi: 79

MessaggioInviato: Sab Set 08, 2007 1:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

carissimo,
proprio oggi il comune mi ha risposto che inoltrano la domanda all'uff concessioni edilizie,perche' ,dove mi han detto di consegnare la domanda ,non hanno nulla, bah! aspettiamo,ma in verita',io che non so dove fare le domande...sono veramente in balia ""dei signori delle carte""!! Crying or Very sad
ho gia' passato una mattinata dal 1° al 6° piano su e giu' ,di ufficio in ufficio ..un gran caos,,persino uff strade,,,tavolare,catasto...mi han mandata a destra e manca...senso di impotenza!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Yahoo Messenger MSN Messenger
staff
Site Admin


Registrato: 15/10/06 11:02
Messaggi: 980

MessaggioInviato: Sab Set 08, 2007 1:38 pm    Oggetto: URP Rispondi citando

Ci deve essere per legge l'Ufficio Rapporti con Il Pubblico (URP) che è obbligato a rispondere ai quesiti dei cittadini. Purtroppo la burocrazia in Italia è vergognosa e spesso a nulla valgono le leggi sulla trasparenza e simili.
_________________
software: www.softwareparadiso.it/catalogo.htm
----------
consulenze tecniche: www.softwareparadiso.it/studio/consulenza.htm
----------
editing manoscritti: www.softwareparadiso.it/studio/letteratura/scrittori/aiuto_prezzi.html
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
patrizia
esperto


Registrato: 15/08/07 14:42
Messaggi: 79

MessaggioInviato: Mar Set 18, 2007 5:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

grazie x le risposte,
e' possibile sapere il num della legge che mi da il diritto di conoscere le concessioni edilizie del mio vicino adiacente?
e del piano regolatore?
il comune non mi ha ancora risposto,ma ,appunto ,l'uff. relazioni col pubblico mi dice che "vedremo se la domanda puo' essere accolta"(!!!!!!!!!)
grazie ancora
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Yahoo Messenger MSN Messenger
staff
Site Admin


Registrato: 15/10/06 11:02
Messaggi: 980

MessaggioInviato: Mar Set 18, 2007 6:27 pm    Oggetto: legge 241 del 1990 Rispondi citando

La legge sulla trasparenza amministrativa è la n.241 del 1990. Mi assumo tutta la responsabilità di chiamare "ignoranti" coloro che sul tuo comune cercano di intralciare il tuo sacrosanto diritto. Ti riporto l'art.22, ma leggiti anche i successivi (la legge la puoi trovare su questo stesso sito).

Art. 22.
Definizioni e principi in materia di accesso.
1. Ai fini del presente capo si intende:
1. per "diritto di accesso", il diritto degli interessati di prendere visione e di estrarre copia di documenti amministrativi;
2. per "interessati", tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso;
-------------
Inoltre c'è anche l'art. 328 del Codice Penale che riporto di seguito.

Art. 328 Rifiuto di atti di ufficio. Omissione
Il pubblico ufficiale o l'incaricato del pubblico servizio, che indebitamente rifiuta un atto dell'ufficio che, per ragioni di giustizia o di sicurezza pubblica, o di ordine pubblico o di igiene e sanita', deve essere compiuto senza ritardo, e' punito con la reclusione da sei mesi a due anni. Fuori dei casi previsti dal primo comma, il pubblico ufficiale o l'incaricato di un pubblico servizio, che entro trenta giorni dalla richiesta di chi vi abbia interesse non compie l'atto del suo ufficio e non risponde per esporre le ragioni del ritardo, e' punito con la reclusione fino ad un anno o con la multa fino a lire due milioni. Tale richiesta deve essere redatta in forma scritta ed il termine di trenta giorni decorre dalla ricezione della richiesta stessa (1).
(1)Articolo cosi' sostituito dalla L. 26 aprile 1990, n. 86.
_________________
software: www.softwareparadiso.it/catalogo.htm
----------
consulenze tecniche: www.softwareparadiso.it/studio/consulenza.htm
----------
editing manoscritti: www.softwareparadiso.it/studio/letteratura/scrittori/aiuto_prezzi.html
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
patrizia
esperto


Registrato: 15/08/07 14:42
Messaggi: 79

MessaggioInviato: Lun Set 24, 2007 6:27 pm    Oggetto: polizia edilizia? geometra? Rispondi citando

Carissimo,
oggi ho visionato in comune le domande e le planimetrie del mio vicino di casa e ne ricevero' copia.C'e' una gran confusione :la sua domanda di costruzione riguarda:portico e terrazza e sulla planimetria non c'e' la stanzetta in questione disegnata e segnata ma una :terrazza al primo piano e, al piano terra un portico!!!!della stanzetta non v'e' menzione..ora ,pero' (dicono in comune )devo pagare un geometra x fare i regolari riscontri e vedere se cio' che e' stato costruito corrisponde a quanto appare in planimetria.Qualcuno mi dice di avvisare (denuncia?)la poledilizia e gli accertamenti li faranno loro..
Leggendo altre lettere qui sul forum si menzionano sempre le distanze legali..certo il mio vicino ,se sapeva di non poter avere la concessione non ha proprio chiesto di costruire una stanza in piu'..ma una terrazza,che stando alla piantina sarebbe quasi 2 metri sotto e non come nelle foto a livello delle mie finestre!inoltre c'e'una tettoietta murata a 75 cm dal mio bagno, come da foto!!
insomma che faccio?
grazie ancora!!!!!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Yahoo Messenger MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Distanze nelle costruzioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group