utenti online
Indice del forum
Forum
sezione di
www.softwareparadiso.it
software, servizi, informazioni sull'edilizia e la casa
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
Problema pressione caldaia Vaillant

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Impianti di riscaldamento
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
supermagix1
nuovo ospite


Registrato: 18/02/14 07:36
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Mar Feb 18, 2014 11:10 am    Oggetto: Problema pressione caldaia Vaillant Rispondi citando

Salve a tutti , sono qui a chiedere un consiglio su come risolvere il problema che da qualche giorno affligge la mia caldaia.
Succede questo : la pressione continua ad alzarsi fino a raggiungere i 3 bar e di conseguenza gocciolare dalla valvola di sicurezza , senza nessun motivo.
Praticamente a caldaia ferma (niente uso di riscaldamento o apertura rubinetti) la pressione sale al massimo (3 bar) così da aprire la valvola di sicurezza tutto questo nel giro di 4 ore.
Quando viene raggiunto il massimo della pressione apro uno sfiato su un termosifone in modo da riportare la pressione a 1,5 bar ma poi dopo circa 4 ore mi ritrovo la pressione a 3 bar senza aver usato la caldaia.
Qualcuno saprebbe dirmi perchè succede questo ?
Grazie.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
odoro
esperto


Registrato: 01/07/07 00:19
Messaggi: 43
Località: nuoro

MessaggioInviato: Mar Feb 18, 2014 6:21 pm    Oggetto: pressione acqua in caldaia Rispondi citando

Da quanto dici, la più probabile causa sarebbe che il rubinetto dell'acqua, dalla rete alla caldaia, non sia chiuso ermeticamente e che faccia entrare un filo d'acqua nell'impianto in modo che, nel giro di 4 ore, si raggiunga la pressione di 3 bar.
Per controllare se sia questo il motivo del malfunzionamento ti consiglio di chiudere il rubinetto generale dell'acqua, per qualche ora, forse anche meno di 4, e poi controlla che pressione hai in caldaia. Per sicurezza apri qualche rubinetto, magari in cucina, per far scendere la pressione nell'impianto dell'acqua di casa. Se è questo il motivo, dovresti aprire e chiudere più volte la manopola sotto la caldaia per far pulire da solo il meccanismo di chiusura. In caso contrario non ti resta che cambiare tale rubinetto.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
supermagix1
nuovo ospite


Registrato: 18/02/14 07:36
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Mar Feb 18, 2014 11:27 pm    Oggetto: Re: pressione acqua in caldaia Rispondi citando

odoro ha scritto:
Da quanto dici, la più probabile causa sarebbe che il rubinetto dell'acqua, dalla rete alla caldaia, non sia chiuso ermeticamente e che faccia entrare un filo d'acqua nell'impianto in modo che, nel giro di 4 ore, si raggiunga la pressione di 3 bar.
Per controllare se sia questo il motivo del malfunzionamento ti consiglio di chiudere il rubinetto generale dell'acqua, per qualche ora, forse anche meno di 4, e poi controlla che pressione hai in caldaia. Per sicurezza apri qualche rubinetto, magari in cucina, per far scendere la pressione nell'impianto dell'acqua di casa. Se è questo il motivo, dovresti aprire e chiudere più volte la manopola sotto la caldaia per far pulire da solo il meccanismo di chiusura. In caso contrario non ti resta che cambiare tale rubinetto.

Salve odoro, la prova che tu mi hai suggerito l'ho fatta proprio oggi pomeriggio .
Ho svuotato un po' l'impianto in modo da portare le pressione della caldaia da 3 a 1,5 bar, poi ho chiuso il rubinetto che porta l'acqua all'entrata della caldaia ; ebbene dopo circa 10 ore la pressione resta invariata a 1,5 bar , praticamente come l'avevo lasciata.
Ora la condotta dell'acqua entra in un gruppo di diverse condotte dove è presente un rubinetto che uso qualche volta per alimentare il circuito.
Potrebbe trovarsi all'interno di quel gruppo il problema ?
Potrei verificarlo in qualche maniera ?
Grazie
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
odoro
esperto


Registrato: 01/07/07 00:19
Messaggi: 43
Località: nuoro

MessaggioInviato: Mer Feb 19, 2014 8:18 am    Oggetto: saracinesca Rispondi citando

Come ti dicevo è proprio l'alimentaziione che non chiude bene. Sarà entrato un minuscolo granello di sabbia nella guarnizione del rubinetto che porta alla caldaia. Tuttavia la stessa caldaia dovrebbe avere una saracinesca dell'acqua di adduzione proprio sotto di sè. Si tratta di una piccola manopola. E' quella che deve essere chiusa del tutto. Lì devi controllare.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
odoro
esperto


Registrato: 01/07/07 00:19
Messaggi: 43
Località: nuoro

MessaggioInviato: Gio Feb 20, 2014 6:17 pm    Oggetto: acqua calda Rispondi citando

Controlla se la caldaia dispone di una saracinesca che chiude l'ingresso di acqua per l'impianto sanitario, (da riscaldare per la doccia non per i termosifoni). Non vorrei che ci fosse qualche piccolo foro fra la serpentina che si riscalda dentro l'acqua dell'impianto nella stessa caldaia. Se così fosse potrebbe entrare acqua nei termosifoni attraverso questo inconveniente. Allora si dovrebbe chiudere, appunto, la saracinesca di cui ti dicevo poc'anzi per verificare se la pressione aumenti o meno anche in tal caso.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
supermagix1
nuovo ospite


Registrato: 18/02/14 07:36
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Ven Feb 21, 2014 10:59 am    Oggetto: Re: acqua calda Rispondi citando

odoro ha scritto:
Controlla se la caldaia dispone di una saracinesca che chiude l'ingresso di acqua per l'impianto sanitario, (da riscaldare per la doccia non per i termosifoni). Non vorrei che ci fosse qualche piccolo foro fra la serpentina che si riscalda dentro l'acqua dell'impianto nella stessa caldaia. Se così fosse potrebbe entrare acqua nei termosifoni attraverso questo inconveniente. Allora si dovrebbe chiudere, appunto, la saracinesca di cui ti dicevo poc'anzi per verificare se la pressione aumenti o meno anche in tal caso.

Salve odoroso, intanto grazie per la tua disponibilità.
La situazione a oggi è questa: dopo aver smontato il rubinetto di alimentazione (metto una foto del gruppo acqua con cerchiato il rubinetto smontato e pulito)

[img] http://clip2net.com/s/6S5HB4 [/img]
la pressione è lentamente ritornata a salire riproponendo il solito problema : unica "consolazione" è salita piano piano ma solo perchè avevo svuotato del tutto l'impianto.
Purtroppo la caldaia ha una sola saracinesca che alimenta sia l'impianto sanitario sia i termosifoni : a quasto punto non saprei che fare.
Non è che potrebbe essere qualche guarnizione all'interno del gruppo acqua che trafila ?
Saluti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
odoro
esperto


Registrato: 01/07/07 00:19
Messaggi: 43
Località: nuoro

MessaggioInviato: Ven Feb 21, 2014 5:55 pm    Oggetto: pressione Rispondi citando

Prova a soffiare dentro il rubinetto tenendolo chiuso e poggiando le labbra in maniera ermetica. Non dovresti sentire che arriva aria sull'altro lato. Se è a tenuta pitrebbe esserci una piccola rottura nello scambiatore della acqua calda. La serpentina dell'acqua sanitaria potrebbe essere lesionata. Il rimedio è più complesso perché bisogna smontare il bruciatore e cercare di saldare il foro. Però cerca prima di tutto di risolvere sul rubinetto di entrata. Magari ce lo cambi visto che sai fare anche da te.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
supermagix1
nuovo ospite


Registrato: 18/02/14 07:36
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Dom Feb 23, 2014 10:04 am    Oggetto: Re: pressione Rispondi citando

odoro ha scritto:
Prova a soffiare dentro il rubinetto tenendolo chiuso e poggiando le labbra in maniera ermetica. Non dovresti sentire che arriva aria sull'altro lato. Se è a tenuta pitrebbe esserci una piccola rottura nello scambiatore della acqua calda. La serpentina dell'acqua sanitaria potrebbe essere lesionata. Il rimedio è più complesso perché bisogna smontare il bruciatore e cercare di saldare il foro. Però cerca prima di tutto di risolvere sul rubinetto di entrata. Magari ce lo cambi visto che sai fare anche da te.

Ciao Odoro, la prova che tu mi hai suggerito è stata una delle prime che ho fatto : la chiusura sembra ermetica ...non credo ci siano perdite in quel componente.
Ora mi è venuta un'idea un po' "pazza" : ho a disposizione una elettrovalvola ( con comando anche manuale) che vorrei collegare all'entrata principale della caldaia con dei raccordi da 3/4" gia' presenti per quanto riguarda i collegamenti idraulici e collegarmi ai contatti del microinterruttore posto sopra il gruppo acqua per quanto riguarda i comandi elettrici.
Così facendo l'elettrovalvola aprirebbe a monte il flusso d'acqua solo quando richiesto.
Che ne pensi ?
O magari risolverei solo momentaneamente il problema visto che poi con il tempo la pressione aumenterebbe lo stesso perchè " l'ostacolo è solo aggirato" ?
Saluti
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
odoro
esperto


Registrato: 01/07/07 00:19
Messaggi: 43
Località: nuoro

MessaggioInviato: Dom Feb 23, 2014 12:24 pm    Oggetto: acqua in entrata Rispondi citando

Vorresti far entrare acqua nell'impianto soltanto se la pressione diminuisce, bene. Ma qui si tratta del contrario. Comunque se il problema è nella saracinesca, risolveresti sicuramente. Quindi fai la prova.
Se, però, la pressione continua a salire, allora il danno è nella serpentina, sicuramente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
supermagix1
nuovo ospite


Registrato: 18/02/14 07:36
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Mar Feb 25, 2014 9:45 am    Oggetto: Re: acqua in entrata Rispondi citando

odoro ha scritto:
Vorresti far entrare acqua nell'impianto soltanto se la pressione diminuisce, bene. Ma qui si tratta del contrario. Comunque se il problema è nella saracinesca, risolveresti sicuramente. Quindi fai la prova.
Se, però, la pressione continua a salire, allora il danno è nella serpentina, sicuramente.

Ciedo : c'è la possibilità di testare la serpentina senza smontarla ?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
odoro
esperto


Registrato: 01/07/07 00:19
Messaggi: 43
Località: nuoro

MessaggioInviato: Mar Feb 25, 2014 10:54 am    Oggetto: serpentina caldaia Rispondi citando

Dovresti avere una saracinesca per l'acqua sanitaria e una, separata, per l'impianto dei termosifoni. In questo modo chiudi una e apri l'altra. La puoi montare tu stesso visto che hai già provveduto a smontare per pulire il rubinetto di cui dicevamo.
Quando la pressione aumenta, saprai da dove proviene l'acqua.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
odoro
esperto


Registrato: 01/07/07 00:19
Messaggi: 43
Località: nuoro

MessaggioInviato: Dom Giu 01, 2014 10:37 am    Oggetto: risolto il problema? Rispondi citando

Hai risolto il problema? Se sì, facci sapere come, grazie, può servire agli altri lettori del forum.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Impianti di riscaldamento Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group