utenti online
Indice del forum
Forum
sezione di
www.softwareparadiso.it
software, servizi, informazioni sull'edilizia e la casa
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
Lo chiedo qui, ma....

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Scuola, università, libri, manoscritti, case editrici
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Enzino
esperto


Registrato: 11/01/13 15:36
Messaggi: 69
Località: Alberobello

MessaggioInviato: Mar Gen 15, 2013 4:20 pm    Oggetto: Lo chiedo qui, ma.... Rispondi citando

...è a beneficio erga omnes.
Ma soprattutto per me

PER RAFFAELE

Non posso che sottoporti domande relative a tue pubbliche affermazioni.
«Un tale libro, che si rispetti, non può essere troppo breve, ossia di cento pagine. Ne avrà almeno il doppio se non trecento che è la lunghezza più indicata. »¹
Amico, così pero’ mi sento proprio inadeguato; non ci sono deroghe a queste affermazioni?
Mi fai sentire più irraggiungibile la meta, io scrivo romanzi che non superano le 80 pagine!
«Succede spesso che durante la scrittura veloce si commetta l'errore di scambiare gli uni con gli altri. »²
Per la verita’, io inserisco ‘ (=l’apostrofo), in luogo della vocale apostrofata, anche per un altro motivo: sovente i sw - come quelli dei forum -, non leggono tale carattere; ergo, bisogna ingegnarsi.
Ma vorrei saper da te che mi consigli.
Ciao, Enzo¹


--------------------------------------------
- ¹ - http://www.softwareparadiso.it/studio/letteratura/scrittori/manoscritto_capitoli.html
²- http://www.softwareparadiso.it/studio/letteratura/scrittori/scrivere_accento.html

* – Di la verita’, sono proprio insopportabile e cordialmente antipatico, ve'?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
lellocast
Site Admin


Registrato: 21/11/05 16:15
Messaggi: 573

MessaggioInviato: Mer Gen 16, 2013 11:31 am    Oggetto: regole editoriali Rispondi citando

La case editrici hanno delle regole editoriali. Non prescrivono cento o trecento pagine per un romanzo, ma altro su come redigere il manoscritto.
Dunque, per la lunghezza del testo ognuno si comporta come ritiene opportuno. La supposizione che un romanzo debba essere di trecento pagine, ma non è un dogma, deriva dal fatto che la storia deve essere articolata e ricca di eventi da raccontare. In cento pagine non avviene perché il tutto si racchiude in un fatto narrato rapidamente, secondo me. Esiste un editore che chiede saggi curiosi di 100 o, al massimo, 140 pagine. Il sito è LEGGENDO GODENDO, lo trovi sulla rete, ma si tratta di tascabili.
L'accento e l'apostrofo sono cose diverse ed è un errore usarle come se fossero simili. Addirittura anche il tipo di accento deve essere quello giusto. Nei forum non ci sono tali problemi, si scrive velocemente e gli errori sono tollerati. Ma in un libro giammai. Gli editori correggerebbero sicuramente. Meglio adottare il sistema automatico di Word, lo puoi trovare anche nel link in alto a ogni pagina di questo sito. E usarlo quando si compone un manoscritto.
Poi ci sono tantissime altre norme redazionali indicate nel link EDITING, che ti consiglio di leggere.


Ultima modifica di lellocast il Mar Gen 22, 2013 11:02 am, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Enzino
esperto


Registrato: 11/01/13 15:36
Messaggi: 69
Località: Alberobello

MessaggioInviato: Mer Gen 16, 2013 11:54 am    Oggetto: Rispondi citando

Un'arte no? Una manifestazione artistica è¹ scrivere, no?
Trovar regole, non so, mi sembra difficile; tu però ci riesci bene, caspita! Davvero, prezioso poi; personalmente mi sono stampato quasi tutto, letto con avidità e appreso cose nuove.
Probabilmente poi, ho generato uno spiazzamento (neologismo gentile per indicarne uno più acceso "aver incasinato le cose"): te ne chiedo scusa; non volevo certo confondere l'uso di due simboli grammaticali nell'arte dello scrivere.
Io intendevo riferirmi all'uso dell'apostrofo per sostituire l'accento solo in quei forum in cui il carattere accentato non è riconosciuto tale.
Venia ancora per il misundrstanding, Enzo


---------------
¹ - Tutte le lettere accentate qui sono quelle della tastiera, ora vedo se il software le ha riconosciute.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
lellocast
Site Admin


Registrato: 21/11/05 16:15
Messaggi: 573

MessaggioInviato: Mar Gen 22, 2013 11:00 am    Oggetto: errori tollerabili Rispondi citando

In effetti, quando si scrive nei forum, si commettono vari errori di battitura che sono pure tollerati. La maggior parte delle persone non rilegge oppure c'è fretta di proseguire perché sarebbe come parlare. Come si fa a correggere ciò che si è detto? Bisognerebbe ripetere il concetto, aggiungere scusa, confondere l'ascoltatore ancora di più. E poi certe cose si capisce come siano nel modo giusto. Ecco, io associo un forum ai discorsi detti, non scritti, anche se poi sono fatti con la tastiera.
Quando si pubblica un libro è diverso perché anche un refuso diventa errore cento o mille volte, quanti sono i volumi dello stesso titolo portati nelle librerie. E un autore se ne pentirebbe. Meglio leggere e rileggere, o fare correggere il testo a chi lo fa di mestiere. Oppure, ancora più opportuno, sapere non solo di gramnatcia e di sintassi ma anche di regole editoriali.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Enzino
esperto


Registrato: 11/01/13 15:36
Messaggi: 69
Località: Alberobello

MessaggioInviato: Sab Feb 02, 2013 1:07 pm    Oggetto: Re: errori tollerabili Rispondi citando

lellocast ha scritto:
In effetti,...(omissis)....regole editoriali.

----------------------------------------------
...e l'interpretazione - o meglio - la correzione di un editor (= individuo umano) è univoca da società a società?
In altre parole, la chiave di lettura è la stessa, nutro forti perplessità.
Quasi quasi faccio un esperimento, fammi organizzare; "alb" mi ha fornito gi un indirizzo mail, me ne serve un altro che si presta a valutare e correggere un mio breve racconto, tutto gratuitamente perchè anche i primi lo fanno per operazione di ...... mecenatismo¹.
Lello è polemica - niente affatto, malcelata - verso chi fa l'editor di professione, non già la persona, bensì l'attività in sé.
Cari saluti, Enzo

PS_ Sei ancora sicuro (http://www.softwareparadiso.it/Forum/phpBB2/viewtopic.php?p=6542#6542: tuo commento 16/01/2013 11:20 am Oggetto: confermo)?

_____________
¹_ leggasi: marketing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
lellocast
Site Admin


Registrato: 21/11/05 16:15
Messaggi: 573

MessaggioInviato: Sab Feb 02, 2013 2:42 pm    Oggetto: norme redazionali Rispondi citando

Le norme redazionali sono molto simili, non uguali, tra le case editrici.
Le correzioni di grammatica sono o dovrebbero essere uguali per chiunque faccia dell'editing. Il resto, perché un editor s'interessa anche di stile del testo, può variare ma non solo.
L'esperimento che vorresti portare avanti tu già è stato oggetto di mia attività personale e ti posso assicurare che alcuni editor trovavano che una certa frase andasse modificata, e altri che quella stessa frase, o espressione, fosse buona così com'era.
Perciò è chiaro che non ci si può basare soltanto su ciò che gli editor dicono o fanno. Bisogna essere almeno puliti come grammatica e sintassi del testo, lo stile può essere opinabile.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Enzino
esperto


Registrato: 11/01/13 15:36
Messaggi: 69
Località: Alberobello

MessaggioInviato: Sab Feb 02, 2013 3:16 pm    Oggetto: Re: norme redazionali Rispondi citando

lellocast ha scritto:
Le norme redazionali sono molto simili, non uguali, tra le case editrici...(cut).... Bisogna essere almeno puliti come grammatica e sintassi del testo, lo stile può essere opinabile.

----------------------------------------------
E' proprio quello che volevo sentire. Very Happy
..e ho notato!
Ciao, Enzo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
lellocast
Site Admin


Registrato: 21/11/05 16:15
Messaggi: 573

MessaggioInviato: Sab Feb 02, 2013 5:34 pm    Oggetto: scritto Rispondi citando

Ma che cosa hai scritto si può sapere? Oppure puoi mandarmi un paio di pagine? Ti sarei d'aiuto, forse.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Scuola, università, libri, manoscritti, case editrici Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group