utenti online
Indice del forum
Forum
sezione di
www.softwareparadiso.it
software, servizi, informazioni sull'edilizia e la casa
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
Domanda di urbanistica

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Strumenti urbanistici
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
silvarman
nuovo ospite


Registrato: 29/07/09 11:18
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Gio Lug 30, 2009 11:51 am    Oggetto: Domanda di urbanistica Rispondi citando

Ciao a tutti sono nuovo del forum.

Volevo sapere una cosa in merito ad una questione urbanistica. La domanda è

Che differenza c'è tra una ZonaF) ed uno Standard?

mi sono documentato in meroto ed ho visto che:

1) il decreto ministariale n.1444 del 2 Aprile 1968, ed in seguito la legge Ponte (n.765 del 1968) divide il territorio comunale in aree omogenee, tra cui la zonaF "comprendente le parti del territorio destinate ad impianti e attrezzature di interesse generale" cioè Ospedale, università, uffici regionali....giusto?

2)per standard (urbanistici) ho trovato che si intende la determinazione minima di spazi pubbilici o ad uso pubblico, espressi in mc. ad abitante che devono essere riservate nei piani. (e sono 18mc/ab)

Quindi, ad esempio che differenza c'è tra un parcheggio pubblico realizzato all'ingresso di una città, dotato di un servizio meccanizzato (scala mobile) ed un parcheggio pubblico sotto casa? Cioè tra zonaF e standard?

Granzie Anticipate
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
edile51
esperto


Registrato: 29/06/07 14:32
Messaggi: 110
Località: Frosinone

MessaggioInviato: Ven Lug 31, 2009 2:28 pm    Oggetto: standard urbanistici Rispondi citando

Gli standard urbanistici sono i parametri, diversi secondo la zona (individuate con le lettere dell'alfabeto), ai quali si deve uniformare il progetto presentato al comune per il permesso di costruire. Quindi tutti quelli che risultano da un'apposita tabella inserita nel Programma di Fabbricazione comunale o nel Piano Regolatore: altezze massime, indice di fabbricabilità, distanze, ecc.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
silvarman
nuovo ospite


Registrato: 29/07/09 11:18
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Ven Lug 31, 2009 5:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie per la risposta

Quindi la differenza tra una zonaF ed uno standard sta nei parametri diversi per ogni zona?
Gli standard sono descritti nel decreto ministeriale n.1444 del 2 Aprile del 1968... almeno cosi ho trovato.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
edile51
esperto


Registrato: 29/06/07 14:32
Messaggi: 110
Località: Frosinone

MessaggioInviato: Dom Ago 02, 2009 2:21 pm    Oggetto: decreto 1444 Rispondi citando

Il decreto 1444 del 1968 detta i criteri per redigere lo strumento urbanistico comunale. Certo, sono quelli gli standard, ma non solo. Altri possono essere aggiunti dall'amministrazione che approva il piano.
La zona F è un'area delò territorio comunale che ha determinata destinazione e altrettanto determinati standard (validi in quella zona).
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
silvarman
nuovo ospite


Registrato: 29/07/09 11:18
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Lun Ago 03, 2009 4:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

ok grazie, penso di aver capito.

Per quanto riguarda la zonaF ho travato che "gli spazi per le attrezzature publiche di interesse generale, devono essere previsti in misura non inferiore a":

1.5mq/abitante per le attrezzature per l'isturione superiore
1mq/abitante per le attrezzature sanitarie ed ospedalire
15mq/abitante per i parchi pubblici urbani e territoriali

ed altri riguardanti gli insediamenti industiali (zonaD) e i nuovi insediamenti a carattere commerciale...
Qundi gli standard variano in base alle zone omogenee del territorio comunale (zona A, B...) oppure aggiunte dall'amministrazione che approva il piano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
edile51
esperto


Registrato: 29/06/07 14:32
Messaggi: 110
Località: Frosinone

MessaggioInviato: Mer Ago 05, 2009 2:10 pm    Oggetto: piano urbanistico Rispondi citando

Esatto. L'amministrazione può aggiungere degli standard di qualità degli interventi previsti in una data zona sempre nel rispetto di ciò che prevedere la legge nazionale. In assenza di previsioni si può sbizzarrire a prevedere ciò che ritenga opportuno (per esempio la piantumazione di alberi in numeri di tot, secondo la superficie del lotto, o dell'intera zona. Gli standard, a loro volta, si distinguono in quelli territoriali, (relativi all'intera zona suddetta), e in quelli riferiti al singolo intervento.
I territoriali sono, per esempio, quelli riportati nell'ultimo tuo post.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
silvarman
nuovo ospite


Registrato: 29/07/09 11:18
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Gio Ago 06, 2009 4:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ti ringrazio edile51 ora è più chiaro.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
staff
Site Admin


Registrato: 15/10/06 11:02
Messaggi: 980

MessaggioInviato: Mar Apr 27, 2010 4:56 pm    Oggetto: urbanistica Rispondi citando

Usate titoli non generici nel forum, così anche gli altri possono leggere dal soggetto del post.
_________________
software: www.softwareparadiso.it/catalogo.htm
----------
consulenze tecniche: www.softwareparadiso.it/studio/consulenza.htm
----------
editing manoscritti: www.softwareparadiso.it/studio/letteratura/scrittori/aiuto_prezzi.html
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
chiara
esperto


Registrato: 29/11/05 15:35
Messaggi: 146

MessaggioInviato: Mer Set 29, 2010 10:36 am    Oggetto: standard=parametri Rispondi citando

Nelle leggi e non solo, in Italia, si usano parole straniere che sono facilmente sostituibili con altre di senso conosciuto. Gli standard urbanistici sono, pertanto, i parametri di riferimenti per chi deve costruire nella zona., ossia l'insieme delle norme previste dalla legge stessa o dal piano regolatore.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
hellen
esperto


Registrato: 06/07/07 23:30
Messaggi: 87
Località: bari

MessaggioInviato: Gio Mar 29, 2012 10:17 am    Oggetto: sentenze Rispondi citando

Come per tutte le leggi esistono poi le applicazioni di esse. Ci sono sentenze, per esempoio, sulle distanze che interpretano tutto ciò che è detto nel famoso decreto 1444.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
black is black
editore


Registrato: 26/08/06 08:26
Messaggi: 10
Località: Spain

MessaggioInviato: Mer Mag 09, 2012 10:12 am    Oggetto: standard Rispondi citando

Sarebbe anche ora di modificare quel decreto. E di organizzare una legge che tenga conto di quanto si è costruito (troppo) dal 1968. E' tempo di procedere con una normativa globale sul recupero del patrimonio edilizio storico italiano. Il più vasto e importante del mondo. E creare lavoro e sviluppo economico. Potremmo vivere di turismo tutto l'anno.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Strumenti urbanistici Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group