utenti online
Indice del forum
Forum
sezione di
www.softwareparadiso.it
software, servizi, informazioni sull'edilizia e la casa
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
Accesso negato per lavori su parti condominiali

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Condominio
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
tobia
nuovo ospite


Registrato: 08/06/09 13:52
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Ven Set 04, 2009 10:53 am    Oggetto: Accesso negato per lavori su parti condominiali Rispondi citando

Si rompe il cavo dell'antenna che serve gli appartamenti sottostanti.
L'antennista inviato dall'amministratore localizza il guasto: occorre semplicemente sostituire il cavo (condominiale).
Per farlo occorre accedere a tutti gli appartamenti, ma il solito beneamato condomino nega l'accesso al proprio appartamento al povero antennista.

Che fare? Il povero antennista deve avere un mandato e deve essere scortato dai Carabinieri? Spero di no..

Ma intanto nemmeno io vedo la tv. Sad

Grazie infinite a chi potrà consigliarmi..
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
edile51
esperto


Registrato: 29/06/07 14:32
Messaggi: 110
Località: Frosinone

MessaggioInviato: Sab Set 05, 2009 5:11 pm    Oggetto: Fagli leggere l'art.843 del Codice Civile Rispondi citando

Art.843 - Accesso al fondo - Il proprietario deve permettere l'accesso e il passaggio nel suo fondo, sempre che ne venga riconosciuta la necessità, al fine di costruire o riparare un muro o altra opera propria del vicino oppure comune.
Se l'accesso cagiona danno, è dovuta un'adeguata indennità.
Il proprietario deve parimenti permettere l'accesso a chi vuole riprendere la cosa sua che vi si trovi accidentalmente o l'animale che vi si sia riparato sfuggendo alla custodia. Il proprietario può impedire l'accesso consegnando la cosa o l'animale.
------------------------------------
Per approndimenti ti riporto anche altri commenti

Natura passaggio ex art. 843 c.c.
Il passaggio che, ai sensi dell'articolo 843 del codice civile, il proprietario deve consentire al vicino per l'esecuzione delle opere necessarie alla riparazione o manutenzione della cosa propria, dà luogo a una obbligazione propter rem, che si risolve in una limitazione legale del diritto del titolare del fondo, funzionale al soddisfacimento di una utilità occasionale e transeunte del vicino e consistente nel dovere di consentire l'accesso o la momentanea occupazione degli spazi necessari al compimento delle operazioni di manutenzione e rifacimento dei muri perimetrali dell'edificio finitimo tutte le volte in cui l'impedimento dell'accesso stesso renderebbe impossibile il compimento delle necessarie riparazioni.

Non è una servitù.
L'articolo 843 del codice civile, nell’obbligare il proprietario a consentire l'accesso ed il passaggio nel suo fondo, sempreché ne venga riconosciuta la necessità, al fine di costruire o riparare un muro o altra opera propria del vicino oppure comune, costituisce norma di stretta interpretazione, ai sensi dell’articolo 14 delle preleggi (Cass., 28 agosto 1998, n. 8544) e pertanto si riferisce soltanto a muri o altre «opere» e non comprende l’accesso finalizzato all’esercizio di una servitù.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tobia
nuovo ospite


Registrato: 08/06/09 13:52
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Dom Set 06, 2009 10:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mille, molto gentile Smile
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Condominio Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group