utenti online
www.softwareparadiso.it Forum Index
Forum
sezione di
www.softwareparadiso.it
software, servizi, informazioni sull'edilizia e la casa
 
 FAQFAQ   SearchSearch   MemberlistMemberlist   UsergroupsUsergroups   RegisterRegister 
 ProfileProfile   Log in to check your private messagesLog in to check your private messages   Log inLog in 
onorario per stima

 
Post new topic   Reply to topic    www.softwareparadiso.it Forum Index -> Terreni edificabili
View previous topic :: View next topic  
Author Message
velecoed
nuovo ospite


Joined: 04 Jun 2007
Posts: 4
Location: trentino

PostPosted: Mon Jun 04, 2007 2:05 pm    Post subject: onorario per stima Reply with quote

Quanto si può chiedere come onorario per la stima di un terreno edificabile molto esteso? si usa in base al totale della perizia? confesso che non mi è mai capitata una cosa del genere, ho sempre fatto relazioni per terreni fino a circa 100 mila euro. Del resto non ha senso applicare la tariffa perchè si tratta di privati.
Back to top
View user's profile Send private message
sem
nuovo ospite


Joined: 05 Jun 2007
Posts: 6
Location: foggia

PostPosted: Tue Jun 05, 2007 8:01 am    Post subject: a percentuale Reply with quote

L'onorario va sempre a percentuale. Se non hai fatto un patto prima usa il metodo della zona. Un terreno molto esteso può non significare che la valutazione sia grande, dipende dai luoghi e dalla edificabilità. Se vale, ad esempio, 500 mila euro puoi chiedere l'1% che sarebbero 5000 euro e non sono pochi considerando che la relazione può essere scritta in poco tempo usando un software adatto.
Back to top
View user's profile Send private message
topone
nuovo ospite


Joined: 06 Jun 2007
Posts: 3
Location: alessandria

PostPosted: Wed Jun 06, 2007 8:16 am    Post subject: percetuale Reply with quote

I tecnici lavorano a percentuale, raramente a tempo. Quindi se non hai stabilito inizialmente la quota di onorario puoi regolarti sempre con la tariffa professionale e poi tagli ciò che ti sembra eccessivo. Puoi prendere, ad esempio, il 30% della tariffa.
Back to top
View user's profile Send private message
rupo
nuovo ospite


Joined: 10 Jun 2007
Posts: 8
Location: agrigento

PostPosted: Sun Jun 10, 2007 1:28 pm    Post subject: tempo e compenso Reply with quote

Vorrei aggiungere qualcosa a proposito del tempo speso per una stima. Non si deve conteggiare solo quello in studio per scrivere stilare la relazione. Bisogna conteggiare quello impiegato per i sopralluoghi, per i colloqui con il cliente, per le telefonate, per lo stop quando non si può lavorare per mancanza di corrente o per malattia, per gli acquisti di cancelleria ed altro, ecc. ecc.
Alla fine vedi che altro che un pomeriggio per elaborare una perizia! La conclusione è che un buon perito sa prima di tutto valutare il suo impegno ed il suo onorario. Wink
Back to top
View user's profile Send private message
sbs
editore


Joined: 29 May 2007
Posts: 11
Location: Catania

PostPosted: Tue Nov 20, 2007 10:56 am    Post subject: onorario Reply with quote

L'onorario dipende anche dal mercato della zona, dal rapporto con il cliente, dal tempo speso, ma soprattutto dall'impegno profuso. Conta anche il valore stimato. Un pò tutto questo. Un riferimento alla tariffa professionale non è male, anche se non è più minimo inderogabile.
Back to top
View user's profile Send private message
jud
esperto


Joined: 02 Jul 2007
Posts: 62
Location: catania

PostPosted: Sun Nov 18, 2012 2:41 pm    Post subject: parcella per valutazioni Reply with quote

Ormai non esistono più le tabelle cui riferirsi, quindi bisogna fare un patto prima del lavoro. Il cliente può scegliere il tecnico che prende meno e questo serve a calmare i prezzi, ma anche a far scemare la qualità della stima. A che serve per un privato spendere duemila euro di meno e poi trovarsi una valutazione che gli fa perdere ventimila euro di valore, sulla carta, al sul terreno?
Il tecnico deve mantenere il prezzo secondo la propria esperienza e preparazione. Perciò una stima di un terreno edificabile deve essere ben compensata considerando che ci sono spesso plusvalenze per il proprietario. E non si grava sul portafolgio direttamente.
Più che sull'estensione del lotto direi che vada stabilita una parcella sul valore finale. Magari rifacendosi alle vecchie tabelle e poi applicando un coefficiente che le riduca fino a massimo un terzo.
Back to top
View user's profile Send private message
Display posts from previous:   
Post new topic   Reply to topic    www.softwareparadiso.it Forum Index -> Terreni edificabili All times are GMT + 1 Hour
Page 1 of 1

 
Jump to:  
You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot vote in polls in this forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group